Con un pò di ritardo sono a commentare le prime gare outdoor della stagione 2014, dei nostri campioni dello Sporting Club Alzano.

6/4/14 CASAZZA

La nostra prima gara outdoor è stata svolta in quel di Casazza con risultati molto positivi e che fanno ben sperare per una stagione positiva e piena di risultati. I nostri piccoli e grandi atleti hanno onorato il lavoro fatto in allenamento. Nei 60 metri ragazzi si è fatto notare Michele Vanoncini che con una tecnica di corsa sicuramente da migliorare si è imposto con un buon 8,6, e in campo femminile Elena Zurcher con un 8,8, sempre nei 60 mt; insieme a loro sulla distanza si sono fatti notare anche Damiano Brudaglia, Simone Adobati e Daniele Breda, mentre tra le ragazze Valeria Manenti e Francesca Sala. Rimanendo sulle prove di corsa veloce, tra la categoria cadette la nostra Federica Persello con una prova un pò sottotono per una prova non delle migliori ha fermato il crono sui 10,2, dimostrando che anche quest’anno può giocarsi un biglietto per i  campionati italiani cadetti, con un pizzico di coraggio e convizione dei suoi mezzi. Le altre cadette hanno dimostrato che con il duro lavoro si raccolgono grandi miglioramenti, il sudore e l’impegno portano lontano (non solo sulla pista ma anche nella vita !), hanno ottenuto quasi tutte il loro personale sulla distanza : Denise Condemi 10,6 – Sabrina Algarotti 10,7 – Paola Madonna 10,9 – Simona Signori 11,0 – Clara Adobati 11,4 .

Tra i maschietti si è fatto valere Simone Vanoncini che al secondo anno di attività, dimostra che con un maggiore impegno può diventare un ottimo atleta, poichè ha la stoffa per farlo. Si è imposto con un ottimo 9,9 al primo anno in questa categoria; Giordano Morotti, figlio d’arte, arrivando dalla marcia ha tantissimo da imparare e ha chiuso gli 80 metri in 10,9.

Abbiamo scoperto invece un neo giavellottista in crescita, Michele Prestini, con tanto ancora da imparare, si è piazzato secondo con la misura di 27.47.

Abbiamo chiuso con le staffette 4×100 ragazze e cadette, ci siamo piazzati con entrambe dimostrando che le nostre staffette sono competitive anche quest’anno come da tradizione Sporting : la 4×100 ragazze (ZURCHER – BONANDRINI – MARRA – SALA)  ha chiuso la gara sul gradino più alto del podio con un ottimo tempo 56,8 ; le cadette (ALGAROTTI – PERSELLO – SIGNORI – CONDEMI) seconde con un promettentissimo 52,5, che poteva essere molto meglio senza l’infortunio di Algarotti in prima frazione, che ha concluso comunque la sua gara.

foto 2

foto 1

 

 

 

 

 

 

 

TUTTI I RISULTATI DELLA MANIFESTAZIONE

 

12/04/14  ROMANO DI LOMBARDIA

Arriviamo al commento della gara delle grandi SORPRESE.

Le nostre cadette si sono divise tra il lungo (Adobati e Madonna) che essendo ancora in fase di aggiustamento tecnico con il nuovo tecnico del lungo Gianni Marcarini, non sono ancora in forma sulla distanza ma sicuramente arriveranno i risultati, al Memorial Piana hanno saltato rispettivamenti 3,69 – 3,83.

Le altre 3 cadette invece si sono cimentate sulla distanza tanto temuta : i 300 metri. deniseAll’interno del nostro staff tecnico c’era la consapevolezza che Denise Condemi  stesse bene e quest’anno riuscire a fare il salto di qualità, ma nessuno avrebbe firmato per una prestazione come quella ottenuta a Romano da Denise : 41,7 , con questa prestazione Denise si aggiudica alla prima uscita il pass per i campionati italiani cadetti di Ottobre, con l’obbligo sicuramente di riconfermare il tempo e lo stato di forma nel resto della stagione. Ottima grande prestazione anche per Federica Persello sempre sui 300 ha chiuso la gara con un 42,70, con una partenza più decisa e con un pò più di coraggio Fede è in grando anche lei di ottenere una prestazione come quella di Denise. Altro miglioramento cronometrico per Simona Signori che abbassa di 4 secondi il suo record personale correndo in 44,21 trascinata in batteria da Denise.

In campo maschile sulla distanza ha esordito Simone riccioli d’oroVanoncini, a mio avviso Simone ha dimostrato di essere portato per questa distanza, correndo in 40,55 , ottima prestazione per la prima uscita sui 300.

10154924_686736331392179_2171927227038247150_n

Tra gli allievi emigrati all’Atletica Bergamo 59, ma comuque allenati dal nostra staff, hanno gareggiato Grazia Bettinelli nel disco spostando il suo personale a 28.65 e nel giavellotto a 28.24, la giornata dei 28 metri. Mentre sui 400 ha corso con un ottimo tempo all’esordio sulla distanza Sergio Breda con un buon 55.34.

Sulla stessa distanza di Sergio, ha esordito anche Davide Duccoli, un’altro ex marciatore, che ha chiuso i 400 con 1’01”; Giordano Morotti invece ha fermato il crono sui 600 a 1’52”.

I RISULTATI DEL MEETING MEMORIAL PIANA