COMMENTO DELLE GARE:

Riunione Regionale Cadetti/e indoor 2014

 

Bergamo, 22 Febbraio 2014

 

Sabato abbiamo visto per la prima volta i nostri cadetti/e all’opera dopo il duro lavoro svolto durante i mesi invernali, con ottimi e confortanti risultati.

Le prime a rompere il ghiaccio nell’impianto indoor di Bergamo sono state le cadette sui 60 metri.

Federica Persello: con una partenza non brillantissima (il suo tallone d’achille) con l’ 8,24 (8,25 in finale) si è migliorata rispetto al tempo corso l’anno scorso e quindi stabilisce il suo nuovo Personal Best sui 60 indoor.

Paola Madonna: con una gara non eccellente si migliora anche lei, anche se di poco, rispetto al tempo del 2013 (8.5 manuale) corre un po’ contratta in 8,67.

Denise Condemi: sicuramente è la rilevazione dell’anno, i tempi in allenamento e lo stato di forma si è visto con l’ottima gara sui 60 metri con un buon 8,51, nonostante quest’anno stia meglio su prove più lunghe

Clara Adobati: purtroppo Clara dopo il fastidioso infortunio ad inizio inverno, e rimanendo indietro con i lavori di inizio preparazione, non riesce ad esprimersi come l’anno scorso, correndo in 8,92, ma le gare indoor saranno per lei solo un passaggio per fare delle ottime gare outdoor.

Sabrina Algarotti: anche Sabrina quest’anno con la sua grinta invidiabile, sta dimostrando di poter fare belle prestazioni, infatti anche lei riesce a migliorarsi di parecchio rispetto al 9.0 (manuale) del 2013 e corre un eccellente 8,62.

Simona Signori: Simona potrebbe fare molto meglio, riuscendo a correre molto più decontratta, nonostante tutto anche lei si migliora e non di poco, correndo 8,90 contro l’accredito di 9,36, anche lei in netto miglioramento.

Sofia Mora: alla sua prima uscita in pista, si è comportata veramente bene, correndo un 9,53 che si può sicuramente migliorare.

 

Passiamo all’analisi dei maschietti della squadra :

Simone Vanoncini: Simone, con il suo talento, si impone in 8,00, migliorandosi anche lui non di poco rispetto a quel 8.0 manuale dell’anno scorso. Come prima gara nella nuova categoria diciamo che si è comportato bene, con lui c’è tanto da lavorare per portarlo ad un buon livello.

Giordano Morotti: Giordano arrivato allo Sporting per fare i lanci, si sta cimentando nella corsa veloce e non, arrivando dalla marcia anche per lui c’è tantissimo da lavorare, ma la voglia e la grinta non gli mancano di certo. Corre i 60 metri in 8.77….non male per un marciatore !!

Michele Prestini: si cimenta sul lungo, dove aveva un accredito 2013 di 3,54. Michele non trovando feeling con la pedana, staccando sempre molto lontano, arriva fin a 4,16 metri, senza fare allenamenti specifici : ora è arrivato il momento.

 

Tutto lo staff tecnico è molto soddisfatto per le prestazioni confortanti che si sono viste al palaindoor a Bergamo, ma non è finita qui la stagione indoor.

Si è rotto solo il ghiaccio per l’appuntamento successivo ai Campionati Regionali indoor del prossimo weekend.

 

Bravi ragazzi !!!!

 

LO STAFF TECNICO